Casto (Brescia), 17 febbraio - In auto con una serie di abiti contraffatti pronti per essere venduti e con due fucili privi della regolamentare documentazione per il trasporto. Risultato: due denunce. E' successo ieri in territorio di Casto, Vallesabbia, nell'ambito di una serie di controlli stradali svolti a tappeto dai carabinieri della compagnia di Salò lungo le Provinciali 3 e 572 e le Statali 45 bis e 237.

Il conducente del veicolo, un sessantenne del posto, è stato denunciato per contraffazione e ricettazione. Il passeggero, invece, proprietario dei due fucili scoperti in macchina, per violazione della normativa sulle armi. Nel complesso i militari hanno sottoposto a controllo un centinaio di persone con i realtivi mezzi. Molte le infrazioni al Codice della strada verbalizzate, in particolare per il superamento della linea continua di mezzeria al centro della carreggiata e per il mancato utilizzo delle cinture di sicurezza. A un automobilista invece è stata ritirata la patente perché il documento risultava scaduto.