MARTA MIRCALLA PRANDELLI
Cronaca

Blackout a Brescia: centro storico e zona Ovest senza corrente elettrica. Cosa è successo?

Poco dopo le 9 si è spezzato un cavo dell’alta tensione che corre lungo la tangenziale Sud: ascensori bloccati e semafori spenti. Terna: “Disservizio durato meno di 20 minuti”

La città di Brescia dove questa mattina si è verificato un esteso blackout

La città di Brescia dove questa mattina si è verificato un esteso blackout

Brescia, 2 agosto 2021 – Si stacca un cavo dell’alta tensione e mezza città di Brescia resta senza corrente. Stamani la zona Ovest e il centro storico della Leonessa d’Italia si sono letteralmente “spenti” a causa di un problema lungo la rete di trasmissione in alta tensione di Terna, come ha comunicato A2A.

Un cavo dell’alta tensione che corre lungo la tangenziale Sud si è staccato all’altezza dell’Alfa Acciai. L’intervento di ripristino è iniziato immediatamente. I fatti si sono verificati attorno alle 9.10. Al lavoro oltre ai tecnici specializzati ci sono anche i vigili del fuoco, dato che si sono bloccati alcuni ascensori, i semafori si sono spenti e gli allarmi hanno iniziato a suonare. Molta cittadini si sono spaventati.

Terna: “Disservizio causato da incidente in tangenziale”

"In merito alle disalimentazioni che hanno interessato questa mattina alcune aree della Città di Brescia, Terna fa sapere che il disservizio, durato meno di 20 minuti, è stato causato dal contatto di un mezzo di proprietà di un soggetto terzo in prossimità della tangenziale cittadina che ha provocato la rottura di un conduttore elettrico. I tecnici di Terna sono intervenuti tempestivamente per mettere in sicurezza la linea e liberare la viabilità della tangenziale per provvedere successivamente al ripristino del componente danneggiato".

Le scuse di Alfa Acciai

"La Direzione di Alfa Acciai si scusa, anche a nome del contractor – si legge in una nota – per il disagio arrecato alla città e ai cittadini e ringrazia Vigili del Fuoco e Terna per la tempestività dell'intervento, del coordinamento e per la positiva soluzione".

Il taglio del cavo elettrico, finito in tangenziale colpendo alcuni mezzi pesanti senza conseguenze per i conducenti, ha generato un blackout a Brescia, tra case private, aziende e semafori stradali.

“La Direzione – si legge ancora nella nota – sottolinea che ogni azione all'interno dell'Acciaieria risponde ai protocolli di sicurezza al cui rispetto sono chiamati tutti coloro che operano dentro il perimetro aziendale e ribadisce il proprio impegno primario a garantire la sicurezza delle persone e delle cose".