Quotidiano Nazionale logo
18 mar 2022

Autostrada della Val Trompia, nominato il commissario straordinario

I lavori per la realizzazione dell’ormai attesissima Autostrada di Val Trompia saranno seguiti dal Commissario straordinario che il Governo ha indicato. Si tratta di Nicola Prisco, dirigente Anas di lunga esperienza, che si troverà a fare da garante per l’infrastruttura del costo stimato di oltre 258 milioni di euro e che sarà lunga 6,7 chilometri, composta da due corsie per senso di marcia e che servirà i comuni più popolosi della bassa Valle Trompia. Ad annunciare che Prisco sarà il Commissario Straordinario è stato ieri il senatore leghista Stefano Borghesi. "Il Commissario straordinario che il Governo ha indicato per il raccordo autostradale della Val Trompia: il profilo individuato è quello di Nicola Prisco, dirigente Anas che più di tutti è consapevole dello stato dell’arte per i cantieri della bretella autostradale – spiega Borghesi - Dal momento che alle Camere è stato depositato l’atto ufficiale del Governo con lo schema di dpcm per l’individuazione di nuovi interventi infrastrutturali da realizzare e dei commissari straordinari individuati per ciascuna opera, all’interno del quale è presente anche il Raccordo autostradale della Val Trompia, il Parlamento avrà 20 giorni di tempo per esprimersi.

In seguito a questo passaggio formale, la Presidenza del Consiglio procederà ad una nomina tecnica che di fatto toglie ogni alibi sul fronte della realizzazione di un’opera fondamentale per il nostro territorio".

Milla Prandelli

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?