Una precedente edizione del festival
Una precedente edizione del festival

Iseo (Brescia), 31 maggio 2018 - Ventotto laghi italiani e altrettanti dall’estero, uno spazio dedicato alla laguna Veneta, ottanta stand per una fiera dedicata a sapori e bellezze e la «cittadella dell’olio Sebino». E ancora: convegni, spettacoli, degustazioni e showcooking. Questo è il Festival dei laghi, che si svolgerà a Iseo dall’uno al tre giugno per l’organizzazione del Comune di Iseo e il patrocinio della Comunità Montana del Sebino Bresciano e della Provincia di Brescia. «Siamo arrivati alla nona edizione – spiega il sindaco di Iseo Riccardo Venchiarutti – e gli ingredienti sono davvero tantissimi.

Il festival sarà anche l’occasione per la annuale conferenza di nEulakes, il network dei piccoli laghi europei che da anni promuove il turismo sostenibile anche attraverso la partecipazione a bandi. Non solo: tornerà anche l’appuntamento con l’olio extravergine del nostro lago. Nel corso della manifestazione vi sarà uno spazio dedicato alla mobilità, con la presentazione di due imbarcazioni elettriche e un convegno intitolato «un futuro elettrico per la mobilità sostenibile sui laghi europei ».

Il Festival si interesserà anche di inclusione e disabilità con la presentazione del progetto «Tutti in acqua» ideato per promuovere gli sport acquatici tra i disabili, promosso dall’iseana Riccarda Ambrosi e che porterà alla realizzazione di una serie di strutture che al lido Sassabanek aiuteranno i non normalmente abili ad accedere al lago e alle attività che in esso si possono svolgere. A fare da perno alla rassegna sarà la fiera «Bontalago», che ogni anno richiama sul Sebino migliaia di visitatori, che possono scoprire tante curiosità sui laghi italiani ed europei, ma anche degustarne le tipicità.Sono previste anche manifestazioni sportive, corsi e presentazione di libri. L’intero programma è scaricabile dal sito www.festivaldeilaghi.it.