Daniele Dessena
Daniele Dessena

Brescia, 9 gennaio 2019 - Dalla società non è ancora uscita nessuna comunicazione ufficiale, ma al Brescia e a Brescia ne sono ormai sicuri. Daniele Dessena, eclettico centrocampista classe '87 capitano del Cagliari, sarà a breve una Rondinella. In questa direzione spingono anche le voci che giungono dalla Sardegna, che indicano il giocatore rossoblù ormai con la valigia in mano. Secondo non pochi addetti ai lavori Dessena potrebbe raggiungere già nelle prossime ore i suoi nuovi compagni che si stanno allenando nel mini-ritiro d'inverno a Roma. Si concretizzerebbe in questo modo un innesto importante, fortemente voluto dallo stesso presidente Massimo Cellino, che ribadirebbe nel modo più concreto la volontà della società bresciana di lottare per salire in serie A.

Lo stesso Dessena pare molto stimolato dalla possibilità di rimettersi in gioco e di ribadire le sue qualità in una nuova piazza, andando a completare un centrocampo che sarebbe davvero da massima divisione. Il Brescia sta comunque pensando di rafforzare anche gli altri due reparti e in queste ore sta dedicando un occhio di riguardo all'attacco. Sembra infatti che l'ultima a ricevere il desiderato maquillage sarà la difesa. In questo caso si rimane sulle tracce del genoano Spolli, ma nelle ultime ore è emersa una voce che vorrebbe il sodalizio biancazzurro interessato ad Andreolli. Diminuiscono, invece, le speranze di rivedere in biancazzurro Caldirola, che rimane una pista complicata. In attesa di definire le strategie per la difesa, l'idea è quella di dare ancora più forza ad un attacco che nell'andata è stato uno dei più prolifici della serie B. A tal proposito sembra vicino al biancazzurro Marcello Trotta che a Sassuolo non riesce a trovare lo spazio desiderato e potrebbe mettersi in gioco al Brescia. Nelle ultime ore si è fatta "calda" la pista che conduce ad Adriano Montalto, che alla Cremonese non ha vissuto un'andata felice e che in terra bresciana ritroverebbe Luca Tremolada. In seconda battuta per l'attacco rimangono valide le opzioni che conducono a Da Cruz (Parma) e ad Alessandro Rossi (Lazio).