Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Brescia, continua il lavoro di mister Suazo per sistemare la difesa

Domani l'amichevole con il Monza dove sarà provata un'inedita coppia centrale in vista della partita col Pescara del 15 settembre

di LUCA MARINONI
Ultimo aggiornamento il 7 settembre 2018 alle 16:09
David Suazo deve trovare una nuova soluzione per la difesa del "suo" Brescia

Brescia, 7 settembre 2018 - Al di là delle possibili evoluzioni che "passeranno sopra la sua testa" e degli impegni delle nazionali che costringono Mister Suazo a lavorare senza cinque giocatori, il Brescia è concentrato sulla preparazione e guarda con crescente attesa alla ripresa di sabato 15, quando al "Rigamonti" arriverà il Pescara per una gara che deve segnare la prima vittoria stagione delle Rondinelle. Un obiettivo che la squadra biancazzurra è chiamata ad inseguire con tutte le sue forze, cercando di dimostrare al tempo stesso tutte le qualità dell'organico allestito durante l'estate dalla società del presidente Massimo Cellino. In questo senso in casa biancazzurra rimane al centro dell'attenzione la questione-difesa, visto che, al contrario di centrocampo ed attacco, il reparto arretrato finora non ha convinto. Una situazione che diventa ancora più delicata se solo si considera che David Suazo deve fare a meno del centrale e regista Gastaldello, che dovrà scontare ancora due giornate di squalifica insieme al terzino Sabelli, e che Lancini, il suo sostituto, si è infortunato e salterà certamente il match con gli abruzzesi.

L'allenatore del Brescia, oltre a seguire per l’attacco le condizioni di Torregrossa che sta lavorando a parte, dovrà studiare un'altra soluzione e, per la terza volta in altrettante partite, sarà costretto a schierare una coppia centrale inedita in difesa. Romagnoli, giunto tra l'altro solo negli ultimi giorni di mercato in biancazzurro, attende di conoscere il suo terzo compagno di reparto, una scelta che, stando anche alla rosa dovrebbe cadere su Carillo, il giocatore che per caratteristiche potrebbe rappresentare la scelta più naturale. Riflessioni che riceveranno indicazioni molto importanti dall'amichevole che domani pomeriggio le Rondinelle giocheranno al "Brianteo" in casa di quel Monza che sta cercando di tornare ai fasti di alcuni anni fa. In questo senso sono sempre più insistenti le voci di un serio interesse di Berlusconi per i brianzoli che, in caso di conclusione positiva della trattativa, diventerebbero automaticamente una delle protagoniste per attese del prossimo Campionato di serie C.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.