Bergamo, 22 agosto 2018 - I due bergamaschi Oney Tapia e Martina Caironi hanno conquistato agli Europei di atletica paralimpica di Berlino medaglia d’oro e primato mondiale nelle loro specialità, il lancio del dico e il salto in lungo. Martina Caironi nel salto in lungo è riuscita, nel quarto salto su sei, a ottenere la misura di 4 metri e 91 centimetri, suo nuovo personale e anche record del mondo della categoria T63. Per dare l'odea del dominio della bergamasca nella gara, basti pensare che la seconda, la belga Haenen, si è fermata a 4,30. Oney Tapia, invece, ha stravinto nella specialistà del lancio del disco maschile con 46,07 metri. Il suo precedente primato era di 45,66.