Piste da sci a aCastione della Presolana
Piste da sci a aCastione della Presolana

Clusone, 27 dicembre 2017 - Neve, divertimento, relax e buon cibo. Sono gli “ingredienti” che rendono la Valle Seriana e la Valle di Scalve destinazioni d’eccellenza per le fughe dalla città nel periodo invernale. La conferma arriva dai dati incoraggianti sulla stagione, che si è aperta in positivo rispetto al 2016, con un trend in particolare crescita nella zona di Castione della Presolana, mentre l’altopiano di Clusone, insieme alla zona dell’Asta del Serio con Gromo è una delle mete preferite per trascorrere il Capodanno immersi nell’incantevole atmosfera montana, tanto che in entrambe le aree le strutture alberghiere ed extralberghiere registrano una media del 98% in più di posti letto già prenotati.

In Valle di Scalve, invece, in alcune aree si è registrato un aumento delle prenotazioni fino al 20% rispetto al 2016. Soggiorni brevi, ma di qualità, con visitatori interessati sia alle pratiche sportive, sia ai siti minerari ed etnografici della zona. Con i suoi 2.200 metri d’altezza, Colere attira ogni anno migliaia di sciatori, che possono cimentarsi su 26 chilometri di piste, circondati dalle suggestive vette delle Orobie. Per quanto riguarda Castione, i mercatini di Natale e l’apertura di diversi impianti del Monte Pora e della Presolana hanno fatto registrare il tutto esaurito nel ponte dell’Immacolata e anche per il periodo tra Natale e Capodanno le strutture ricettive sono quasi tutte al completo.

Molto interessante il dato riguardante le prenotazioni per il mese di febbraio, che vede una massiccia presenza di turisti stranieri, principalmente belgi, inglesi e irlandesi. Anche Clusone ha iniziato positivamente la stagione invernale, avendo fatto registrare il tutto esaurito nel weekend dell’Immacolata. Situazione simile per quanto riguarda il periodo fino al 3 gennaio. Selvino invece si conferma la località dove trascorrere il Capodanno a misura di bambino e non si trova più un posto libero.