L'interno dell'officina abusiva a Zingonia
L'interno dell'officina abusiva a Zingonia

Zingonia (Bergamo), 10 ottobre 2018 - Sequestrata un’officina abusiva e fermate dieci persone. A dare l’annuncio in diretta è stato l’assessore alle Politiche sociali, abitative e disabilità della Regione Lombardia, Stefano Bolognini. «Da poco i carabinieri e le forze dell’ordine hanno concluso un’operazione a Zingonia che ha portato al sequestro di un’officina abusiva, che operava in tre box, ora espropriati, e al fermo di dieci persone».

«Zingonia si conferma un territorio difficile – aggiunge Bolognini – ma questo, anziché fermarci, spinge in particolare Regione Lombardia e gli altri enti coinvolti nel progetto di riqualificazione, a mantenere ferma la volontà di proseguire. Lavoreremo fino in fondo, i cittadini ne possono stare certi, affinché questi centri tornino alla piena legalità e alla serenità di vita e di convivenza civile». «Confermo – conclude Bolognini – che le demolizioni prenderanno avvio tra la fine di gennaio e l’inizio di febbraio 2019. Nel frattempo, come abbiamo condiviso al Comitato per l’ordine e la sicurezza di Bergamo, anche col ministro Salvini, le forze dell’ordine e tutte le persone operanti sul territorio continueranno a presidiarlo e a porre un’attenzione particolare a tutta l’area, per impedire che chi vorrebbe mantenere il degrado per i suoi affari non prenda il sopravvento».