Quotidiano Nazionale logo
19 apr 2022

Una cordata di quattro ex allievi per il recupero dell’asilo dismesso

A Castel Rozzone i giovani lanciano la raccolta fondi nel centenario della materna

I giovani di Castel Rozzone hanno lanciato in questi giorni l’iniziativa “Le colombe dell’asilo” con il proposito di recuperare il vecchio polo di via Dante, inutilizzato da vent’anni e attualmente utilizzato come magazzino della Protezione Civile. Lo scopo è far sì che l’ex asilo con annesso parco possa tornare nella disponibilità della comunità di Castel Rozzone: è un bene che i cittadini di Castel Rozzone ritengono sia doveroso riproporre all’uso. L’iniziativa è di quattro ex allievi dell’asilo - Fabio Nisoli, Giacomo Rozzoni, Gabriele Manzoni e Giovanni Cortesi – che con l’aiuto di altri giovani stanno appunto raccogliendo fondi e aiuti attraverso donazioni. Dice al proposito Gabriele Manzoni: "La raccolta fondi prosegue con ottimi risultati, abbiamo deciso di cogliere l’occasione di queste festività per una nuova iniziativa: i dolci vengono venduti proprio per questo scopo". L’asilo risale all’inizio del Novecento e venne costruito proprio grazie alla collaborazione dei residenti che hanno lavorato sodo per realizzare la struttura,ora gestita dalla Fondazione San Giuseppe, a sua volta facente capo alla parrocchia. Dunque a cent’anni dalla costruzione la catena solidale del paese si è rimessa in moto. E va ricordato che l’ex asilo vive nell’immaginario collettivo delle nuove generazioni proprio perché fu da esse usato quando lo frequentavano da bambini. A.P.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?