Travolta da un albero, donna in gravi condizioni

Una donna di 56 anni è stata gravemente ferita a Pontida, in provincia di Bergamo, dopo essere stata colpita da una pianta di grandi dimensioni. È stata trasportata in elicottero in codice rosso all'ospedale Papa Giovanni XXIII. Non è in pericolo di vita. Autorità e personale medico stanno indagando sull'incidente.

È stata travolta da una pianta di 30 centimetri di diametro e alta tre metri e mezzo. Una donna di 56 anni di Villa d’Adda è rimasta gravemente ferita ieri pomeriggio a Pontida, in via Odiago, in una zona boschiva del paese. Dalla prima ricostruzione sembra che la donna di 56 anni fosse insieme al marito e a una figlia nel bosco di loro proprietà per caricare la legna su un trattore. Un tronco le è caduto addosso colpendola al torace, all’addome e al bacino. A dare l’allarme sono stati i famigliari. La centrale operativa del 118 ha inviato l’automedica, l’ambulanza e richiesto anche l’elicottero che si è alzato in volo da Milano. Il personale medico ha provveduto a prestare le prime cure alla donna poi trasportata in elicottero in codice rosso al Papa Giovanni XXIII di Bergamo, dove è stata ricoverata. La donna è sempre rimasta cosciente e non sarebbe comunque in pericolo di vita. Sul posto, oltre al personale medico, e ai carabinieri della locale stazione per i rilievi di legge, anche i vigili del fuoco e personale dell’Ats per ricostruire l’incidente. F.D.