Bergamo, 9 ottobre 2018 - Momenti di panico, questa mattina, a Terno d'Isola, dove la scuola media Einaudi è stata evacuata, dopo che alcuni ragazzi hanno accusato dei malesseri e una studentessa è anche svenuta. La causa, stando ai primi accertamenti dei vigili del fuoco, sarebbe da rintracciare nella polvere diffusa da un vicino cantiere edile, dove gli operai erano intenti a tagliare delle lamiere con il flessibile. La polverina bianca ha raggiunto le classi, creando allarme tra i ragazzi. Sul posto diversi mezzi dei vigili del fuoco e ambulanze.

In tutto i ragazzi che hanno accusato malessere sono stati 15, come riferisce l’Areu. Di questi, 6 sono stati portati in ospedale al Papa Giovanni XXIII di Bergamo, ad Alzano, a Seriate e a Ponte San Pietro per accertamenti, ma si tratta di codici verdi. La scuola media è stata subito raggiunta anche dai carabinieri di Calusco d’Adda e dai tecnici dell’Ats. La scuola conta 270 studenti, oltre al personale docente: tutti sono stati fatti uscire per precauzione. I lavori edili dai quali sarebbe arrivata la polvere che ha causato i malesseri stanno interessando la stessa scuola, che è di proprietà comunale e infatti circondata dalle impalcature.