Castelli Calepio (Bergamo), 11 aprile 2018 - Ha rubato a Tagliuno, frazione del Comune bergamasco di Castelli Calepio, una ruspa con benna da 150mila euro e si è dato alla fuga: ma nel corso della nottata è stato intercettato e inseguito dai carabinieri a Ghisalba dove l'uomo, 63enne di Lecco, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato per furto aggravato e possesso ingiustificato di grimaldelli.

Il furto era stato messo a segno all'interno di un cantiere. Inseguito dai militari dell'Arma, l'uomo ha abbandonato il mezzo da cantiere in mezzo alla strada, tentando la fuga a piedi, ma è stato bloccato e arrestato. Addosso aveva anche diverse chiavi universali.