Politica Economia e Lavoro Mondo Salute Stile Sport Cultura Spettacoli Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano Nazionale il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo Economia e Lavoro Salus Luce!

Localmente

Codici Sconto

Speciali

La denuncia della pallavolista Francesca Marcon: "Ho la pericardite per colpa del vaccino"

La schiacciatrice ex Busto Arsizio non può allenarsi con Bergamo e sui social accusa il vaccino anticovid

La schiacciatrice Francesca Marcon in Nazionale

"Ho avuto e ho tuttora una pericardite post vaccino, chi paga il prezzo di tutto questo?". La denuncia, via Instagram, arriva da Francesca "Cisky" Marcon, pallavolista di lungo corso con un palmarès di tutto rispetto fra scudetto, Coppa Italia, Supercoppa Italiana e Coppa Cev. "Non esiste una forma di "risarcimento" per chi subisce danni a livello di salute dopo aver fatto il vaccino? Premetto che non sono no vax, ma di fare questo vaccino non sono mai stata convinta e ne ho avuto la conferma" scrive la schiacciatrice, che proprio in questi giorni avrebbe dovuto partecipare al raduno del Volley Bergamo. Per la schiacciatrice di Conegliano, invece, l'inizio della stagione pallavolistica è rinviato: la pericardite, ovvero l'infiammazione della membrana del pericardio. Secondo quanto emerso da alcune ricerche, il rischio di pericardite esisterebbe dopo la somministrazione di vaccini Pfizer e Moderna. Difficile però affermare con certezza se questa infiammazione possa essere riconducibile del tutto proprio alla somministrazione del vaccino anticovid.