Quotidiano Nazionale logo
25 feb 2022

Patelli: giudizio immediato in Assise

Il ventenne è accusato di omicidio volontario davanti a due minori

C’è la data del processo: 22 aprile. In Corte d’Assise. L’imputato si chiama Alessandro Patelli, di Bergamo, 20 anni: deve rispondere di omicidio volontario con l’aggravante dei futili motivi e del fatto di aver commesso il reato alla presenza di due minori. Il pm Paolo Mandurino ha chiesto il giudizio immediato, ciò significa che non si passerà dall’udienza preliminare davanti al gup ma direttamente in assise. La vittima si chiamava Marouan Tayari, cittadino tunisino: aveva 34 anni. I fatti domenica 8 agosto 2021. Un uomo di 34 anni è seduto sui gradini di una casa in via Novelli, zona stazione, con la compagna e le due figlie. Un ragazzo, poi identificato in Patelli, che abita in quella casa con i genitori e la nonna, urta una delle bambine, entrando, l’altro si inalbera e glielo fa notare. Il giovane sale in casa, scende e lo accoltella sei volte, ammazzandolo. F.D.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?