Giovani in discoteca in una foto di repertorio (De Pascale)
Giovani in discoteca in una foto di repertorio (De Pascale)

Bergamo, 16 novembre 2019 - La questura di Bergamo ha sospeso per 25 giorni a partire da domani la licenza alla discoteca Bolgia di Osio Sopra, l'11 novembre scorso finita al centro di un servizio di "Striscia la notizia". Nel servizio l'inviato del tg satirico mostrava delle immagini riprese all'interno e all'esterno del locale: "proposte di vendita di sostanza stupefacente - riporta una nota della Questura - rivolta a giovani avventori prima di accedere alla discoteca".

"Il servizio televisivo ha ottenuto notevole risalto sulla stampa locale e nazionale - scrive la questura in una nota -, suscitando viva preoccupazione tra la popolazione, anche in considerazione della giovane età dei frequentatori della discoteca". Dal canto suo il titolare annuncia ricorso al Tar.