L'istituto Fermi
L'istituto Fermi

Romano di Lombardia (Bergamo), 20 febbraio 2020 - Sempre più lanciata verso azioni di sviluppo idoneo la città di Romano di Lombardia, oggi al quarto posto in provincia fra i centri più popolosi con i suoi oltre 20.700 abitanti.
L’amministrazione comunale a guida Sebastian Nicoli sta pilotando Romano verso traguardi importanti, tenuto conto del ruolo di questa cittadina, al centro della pianura orientale.

Nel piano triennale delle opere pubbliche 2020-2022 presentato dall’amministrazione si prevedono cinque importanti opere, per un investimento di quasi sei milioni di euro, esattamente 5 milioni e 700 mila euro. "Alcuni lavori sono finanziati con fondi di bilancio comunale – precisa l’assessore ai Lavori pubblici, Alberto Beretta – per altri vogliamo portare avanti la progettazione per partecipare a bandi e altri finanziamenti". Spiccano le due opere-principe, il completamento della circonvallazione ovest detta ring, per cui si prevede una spesa di 2 milioni e mezzo, e la costruzione della nuova scuola media Fermi per 2 milioni: ambedue ono progettate per il 2021.

Per quanto riguarda l’anno in corso, sono in programma due opere per 782 mila euro finanziate con residui e stanziamenti di bilancio: il restauro del cimitero detto della Gamba, di cui esiste uno studio di fattibilità donato al Comune dal Rotary Club Romano, e interventi allo stadio San Defendente per calcio e rugby, già con progetto definitivo, per la sostituzione del manto erboso con il sintetico. Passando all’esame del 2022, si pensa alla realizzazione della passerella pedonale per scavalcare il fiume Serio con fondi da reperire e una spesa prevista su 500mila euro.

Obiettivo primario , assicura l’assessore Beretta, è "la demolizione e la ricostruzione della scuola media Fermi", visto che l’attuale sede risale agli anni Novanta e fu realizzata con pannelli prefabbricati nel polo scolastico Mottini, in zona nord. Ora si pensa a costruire un edificio moderno che possa accogliere al meglio i 216 alunni. L’esigenza è sentita da tutte le forze politiche, come il completamento della circonvallazione.
L’assessore alla mobilità Luca Bettinelli ricorda i colloqui con i rappresentanti del mondo produttivo "per capire meglio quanto Romano possa essere attrattiva per insediamenti produttivi di qualità. Il completamento delring è considerato fondamentale per la viabilità locale e l’accesso al casello Brebemi".