Nives Meroi e Romano Benet sull'Himalaya (Ansa)
Nives Meroi e Romano Benet sull'Himalaya (Ansa)

Bonate Sotto (Bergamo), 11 maggio 2017 - Nives Meroi e il marito Romano Benet hanno raggiunto oggi alle 9 locali la vetta dell'Annapurna (8.091 metri), in Nepal, diventando la prima coppia ad aver scalato assieme tutti i 14 Ottomila della Terra. L'ascensione si è svolta, come per le precedenti, senza ossigeno supplementare e senza l'ausilio di portatori d'alta quota. "È stata la salita più impegnativa ma anche la più bella - ha commentato Nives Meroi - l'ascensione dell'Annapurna incarna in pieno il nostro modo di vivere la montagna: abbiamo lavorato di squadra con gli spagnoli, pestato neve alta fino alla cintola, portato su e giù la nostra tenda, faticato tantissimo". Fondamentale per completare l'ultimo tratto di ascesa è stata infatti la collaborazione con gli alpinisti spagnoli Alberto Zerain e Jonatan Garcia: le due cordate sono partite alla mezzanotte locale da quota 7.200 metri. Nives Meroi, classe 1961, nata e cresciuta a Bonate Sotto, dal 1989 risiede a Tarvisio, in Friuli, città natale del marito e compagno di scalate Romano Benet. E' una delle migliori alpiniste al mondo, da molti considerata addirittura la più forte di tutti i tempi.