Il Policlinico di Ponte San Pietro
Il Policlinico di Ponte San Pietro

Bergamo, 4 dicembre 2018 - Oggi i primi dubbi sulla morte della piccola Aurora dovranno essere sciolti dall'autopsia. Il sostituto procuratore della Repubblica di Bergamo Giancarlo Mancusi spera di avere una risposte sull'esame in programma oggi all'ospedale Papa Giovanni di Bergamo e affidata alla dottoressa Yao Chen dell'Università di Pavia.

La neonata era morta la sera del 20 novembre, alle 21.30, al Policlinico di Ponte San Pietro. Al momento della nascita Aurora era già in evidente sofferenza. Per la sua morte sono tredici gli indagati, tutti dipendenti della struttura sanitaria dell'Isola: medici, anestesisti, infermieri, ostetriche, che erano in servizio la sera del 20 novembre. L'ipotesi di accusa del pubblico ministero Mancusi è di omicidio colposo in cooperazione, ma dopo l'autopsia potrebbe esserci una scrematura sulle eventuali responsabilita'.