Carabinieri
Carabinieri

Spirano (Bergamo), 7 settembre 2018 - Da ben dieci anni maltrattava, violentava e minacciava la moglie e, di recente, anche i figli adolescenti. Per questo stamattina un albanese di 39 anni è stato arrestato dai carabinieri di Treviglio a Spirano, dove vive. Incensurato e di professione corriere, è stato colpito da un'ordinanza di custodia cautelare in carcere per maltrattamenti in famiglia aggravati e continuati e violenza sessuale aggravata.

Le indagini, iniziate nel giugno scorso, hanno permesso di ricostruire - riferiscono gli inquirenti - «il grave quadro indiziario di colpevolezza a carico del trentanovenne, che esercitava nei confronti della moglie un vero e proprio controllo ossessivo all'interno della mura domestiche e non solo». Il gip ha quindi emesso un'ordinanza di custodia cautelare applicativa della misura massima, il carcere, nonostante l'uomo fosse incensurato. Ora è in carcere a Bergamo, dove nei prossimi giorni sarà interrogato dal gip.