Quotidiano Nazionale logo
10 apr 2022

L’asso è Orio con i voli low-cost

L’aereoporto fondamentale per attirare ospiti da oltre i confini

La sorpresa nell’uovo di Pasqua degli albergatori e bergamaschi, ma anche dei titolari di agriturismi e bed&breakfast, sarà il ritorno dei turisti stranieri, tedeschi e inglesi in particolare, i primi in auto dal Brennero e i secondo attesi in arrivo all’aeroporto di Orio, approfittando delle offerte dei tour operator legati ai voli low cost per la prima vacanza dell’anno. Secondo i dati di Confesercenti Bergamo il tasso di occupazione delle camere è del 62,3%, ma la percentuale per gli alberghi sale fino al 78,8%. Metà dei turisti che hanno prenotato è straniera, gli altri sono italiani e in particolare lombardi che approfitteranno di Pasqua e Pasquetta per concedersi qualcosa di più della tradizionale gita fuori porta. Un trend che conferma l’andamento nazionale fotografato da un’indagine dal Centro Studi di Assoturismo.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?