Quotidiano Nazionale logo
23 feb 2022

Frana a Strozza, strada chiusa: 50 persone isolate

Non si registrano feriti ma un'intera frazione è stata tagliata fuori dai collegamenti viari 

Bergamo  La frana di Strozza in valle Imagna
23 Febbraio 2022 ANSA RENATO DE PASCALE
La frana di Strozza in valle Imagna

Strozza (Bergamo), 23 febbraio 2022 - Cinquanta persone sono isolate da questa mattina a Strozza, in località Cà Campo, nella Bergamasca, a seguito di una frana che si è staccata questa mattina dalla parete rocciosa. Circa 30 metri cubi di materiale franoso è caduto sulla carreggiata della strada che collega la località con il centro storico di Strozza, in Valle Imagna

Rocce e detriti, pietre di grossi volumi, sono caduti dall'altezza di circa 10 metri e sono finiti sulla strada: non si segnalano feriti e la frana non è nelle vicinanze del centro abitato. La carreggiata è però inagibile e la frazione è isolata. Sul posto si è subito attivato il tecnico dell'Ufficio territoriale regionale che ha effettuato un sopralluogo. Entro sera interverrà anche un'impresa specializzata. Presente sul luogo della frana anche il sindaco Riccardo Cornali, che si sta coordinando per un intervento rapido per riaprire al più presto la strada e togliere dall'isolamento la frazione. 

"Regione Lombardia - ha fatto sapere nel pomeriggio l'assessorato alla Protezione civile - finanzierà il pronto intervento, ancora da quantificare, con modalità di 'somma urgenza' per la pulizia della strada ed eventuale messa in sicurezza del versante, a seguito della frana avvenuta questa mattina in località Ca' Campo a Strozza". 

"Non si segnalano feriti e la frana non è nelle vicinanze del centro abitato. La carreggiata della strada comunale interessata, nonostante le operazioni di pulizia siano già in corso, non è ancora agibile e resterà chiusa almeno fino a domani per valutazioni geologiche - fanno sapere dalla Regione -. Sul posto si è subito attivato il tecnico dell'Ufficio territoriale regionale che ha effettuato un sopralluogo. La situazione è costantemente monitorata dagli uffici competenti, per favorire un rapido intervento di supporto alla popolazione e togliere al più presto la frazione dall'isolamento". 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?