Femminicidi a Brescia: una panchina rossa davanti al Palazzo di Giustizia

Il Rotary Club Cortefranca-Rovato ha donato una panchina rossa al Palagiustizia di Brescia per contrastare la violenza sulle donne. Autorità civili e militari hanno sottolineato l'allarmante numero di femminicidi in Italia e l'importanza di combattere questa cultura patriarcale.

Femminicidi, una panchina rossa davanti al Palazzo di giustizia
Femminicidi, una panchina rossa davanti al Palazzo di giustizia

Da ieri davanti al palagiustizia di Brescia c’è una panchina rossa nuova fiammante. L’ha regalata il Rotary Club Cortefranca-Rovato nell’ambito di un progetto nazionale - sono già 110 quelle installate in Italia - contro la violenza sulle donne. ‘Noi del Rotary ci teniamo particolarmente a questo tema’ ha dichiarato il governatore del Distretto 2050 Giorgio Maione alla cerimonia, alla presenza di autorità civili e militari. Da gennaio a ottobre a livello nazionale si sono registrati 90 femminicidi, di cui 75 in ambito domestico.

"Numeri allarmanti che indicano come siamo ancora in preda a una cultura patriarcale - ha fatto eco il presidente della Corte d’appello Claudio Castelli - .Questo simbolo lancia un messaggio: bisogna combatterla in ogni modo anche se è ancora dentro di noi". Per la prefetta Maria Rosaria Laganà "la violenza è insita anche in famiglie insospettabili, e questo la rende imprevedibile e ancora più preoccupante".

Beatrice Raspa