Quotidiano Nazionale logo
6 mag 2022

Medaglia d’oro a Eliana, la postina di Albino in prima linea sul fronte del Covid

Il racconto di quei terribili mesi: lei uno dei rari riferimenti fra gli abitanti della Val Seriana e il resto della società

f.d.
Cronaca
Eliana Mismetti
Eliana Mismetti

Bergamo - Quello scatto è diventato uno dei tanti simboli della pandemia. Basta fare un clic sui motori di ricerca che compare. E’ il 31 marzo 2020. Nembro, uno dei Comuni della Valle Seriana dove il Covid nella prima ondata ha lasciato il segno. Da fine febbraio a aprile sono morte 188 persone, 164 solo a marzo, un mese crudele. Quella mattina Eliana Mismetti, 47 anni, di Albino, dipendente dell’ufficio postale di Alzano, sta consegnando la corrispondenza, tra Nembro e Gavarno. Arriva in piazza della Libertà, in centro a Nembro, dove si sta celebrando il ricordo delle vittime. La bandiera è a mezz’asta in segno di lutto.

Mismetti parcheggia la moto che usa per distribuire la posta e inizia a pregare. Quel momento tutto suo, intimo, è stato sintetizzato nello scatto da un fotografo che poi lo ha postato. Cosa ha pensato mentre pregava? "In quel minuto, che sembrava non finire mai, ho provato angoscia: ho pianto. Mi sembrava di vivere una situazione surreale, di non vita – ricorda Eliana – era come vivere una vita parallela. In quel periodo ho perso due zii, so che significa il dolore. Del resto in quei giorni in giro non c’era quasi nessuno. Strade vuote. Tra le poche persone che incontravi noi portalettere. Eravamo punto di riferimento per molti, a volte il solo contatto con l’esterno. Ricordo il suono delle sirene delle ambulanze, i rintocchi a morte delle campane". Ha vissuto in prima linea quei mesi. Molti dei suoi utenti non ci sono più: uccisi dal virus . Se l’accompagni nel suo giro la postina Eliana ti indica dove abitavano, uno per uno. Te li descrive. "Ricordo il volontario che faceva attraversare i bambini, è stato uno dei primi che si è ammalto". Eliana Mismetti è sposata con Alberto, 46 anni, ed è madre di Alessandro, 17 anni e Anna, 10 anni. Lavora in Poste dal 1998: la realizzazione di un sogno. E in occasione del 160 anni di Poste Italiane Eliana ha ricevuto una medaglia per il suo impegno.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?