Il vicesindaco Sergio Gandi

Bergamo, 11 ottobre 2018 - "Zona controllo di vicinato": così recitano i cartelli, installati da oggi a Bergamo, che sottolineano "la presenza di cittadini attivi sui temi dell'osservazione del territorio", come spiegano in municipio. Il primo quartiere interessato è il Villaggio degli Sposi, ma l'iniziativa sarà replicata in tutte le aree in cui si stanno costituendo i "Gruppi di controllo di vicinato". Stamattina il vicesindaco Sergio Gandi e il comandante della polizia locale Gabriella Messina hanno sovrinteso alle operazioni di installazione dei primi cartelli: al Villaggio degli Sposi i cittadini hanno avviato una collaborazione fra vicini con l'obiettivo di migliorare l'interazione con le forze dell'ordine.

Il Comune di Bergamo ha quindi realizzato e installato i cartelli. "Affinché si possano ottenere dei risultati - spiega il vicesindaco Gandi - occorre un confronto fra cittadini, amministrazione, organizzazioni di controllo e istituzioni proposte. Se tutto ciò avviene, si possono ottenere alcuni miglioramenti, come già accaduto in altre parti della città".