Quotidiano Nazionale logo
12 apr 2022

"C’è la droga dello stupro". E dopo il sequestro la Polizia si aggiorna

Bergamo, oggi il questore Schimera renderà noti i dati dell’attività dai quali emerge una crescita di truffe telematiche, furti e rapine

Un "campanello d’allarme" lo ha definito il questore Stanislao Schimera (foto). Un flacone di Gbl pari a 637 milligrammi, più conosciuta come la droga dello stupro, intercettata dall’Olanda e sequestrata aveva fatto scattare "un’attività interna di aggiornamento del personale della questura e, fuori, maggiore attenzione e controlli nelle discoteche e nei locali". L’episodio cui fa riferimento il questore era accaduto il 29 settembre, quando un 48enne di Bari, residente all’estero ma domiciliato in provincia di Bergamo, aveva ricevuto la sostanza tramite spedizione postale internazionale. Il dato è emerso nella presentazione dei dati sull’attività per il 170° anniversario della polizia, che si terrà a Treviglio per i 500 anni della Madonna delle Lacrime. Oggi alle 10, la Messa in santuario e alle 11 le premiazioni al Filodrammatici. I dati dall’11 aprile 2021 al 3 aprile 2022, confrontati con lo stesso periodo delle due annate precedenti. Questo, tenendo conto della fisiologica riduzione dei reati per via del lockdown, negli anni precedenti. Un periodo, quello della chiusura in casa per la pandemia dove, in controtendenza, sono cresciute le truffe telematiche. Questi i principali dati. I furti in città sono passati da 2.273 a 3.132, in provincia da 7.120 a 9.297. Le rapine in città da 100 a 104, in provincia da 185 a 218. Le truffe in città da 628 a 675, in provincia da 2925 a 3298. Siamo tornati quasi alla normalità e questo lo dimostrano, nel bene e nel male, i dati dell’attività: le rapine e i furti sono aumentati, come i controlli all’aeroporto di Orio che sono quintuplicati per via della ripresa dei voli. "L’attenzione è massima anche verso il mondo giovanile e il contrasto delle droghe, a partire dalla cosiddetta “droga dello stupro”: abbiamo registrato un singolo sequestro di meno di un litro, ma sufficiente a far scattare un campanello d’allarme. È sostanza molto pericolosa", ha detto il questore. F.D.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?