Sommozzatori dei vigili del fuoco
Sommozzatori dei vigili del fuoco

Bonate Sotto (Bergamo), 11 agosto 2020 - Stava facendo il bagno, oggi pomeriggio, con alcuni amici nel Brembo a Bonate Sotto, quando ad un certo punto è scomparso sotto il pelo dell'acqua senza più rimergere. I sommozzatori dei Vigili del fuoco lo hanno ripescato dopo mezz'ora e hanno provato a rianimarlo, ma non c'è stato nulla da fare: il 12enne (avrebbe compiuto 13 anni a novembre) è morto poco dopo in ospedale a Bergamo.

Richmond Amoa Manu, che abitava con la sua famiglia di origini ghanesi a Ponte San Pietro, sarebbe scivolato in una 'buca' d'acqua profonda 4 metri circa che il fiume Brembo forma all'altezza della Roncola di Treviolo. Sul posto, oltre ai vigili del fuoco, carabinieri, due mezzi di soccorso e l'eliambulanza arrivata da Bergamo.