i vigili del fuoco intervenuti
i vigili del fuoco intervenuti

Torre Pallavicina, 22 luglio 2021 - Il tempestivo intervento di una squadra dei vigili del fuoco del distaccamento di Romano di Lombardia ha scongiurato una disgrazia. E’ successo a Torre Pallavicina, nella Bassa, al confine con le province di Brescia e Cremona. Erano da poco passate le 23 di una calda serata, quando al distaccamento dei pompieri di Romano di Lombardia è arrivata una chiamata di aiuto. A chiedere soccorso una famiglia di nazionalità marocchina, residente nella frazione Villanuova di Torre. Nella loro abitazione un blackout aveva provocato l’interruzione di energia elettrica. Niente di particolare, per quasi tutti, ma per la famiglia magrebina quella interruzione di corrente rappresentava un problema grave, considerato che il figlio piccolo della coppia è attaccato a un ventilatore polmonare per poter respirare, e senza energia si interrompe l’alimentazione. Da qui la chiamata di aiuto da parte dei genitori ai vigili del fuoco. In pochi minuti una squadra è partita immediatamente.

Una volta arrivati a destinazione i pompieri per prima cosa hanno provveduto a collegare l’impianto elettrico dell’abitazione dove si era verificato il blackout al generatore dell’autopompa. Un allaccio provvisorio che ha permesso così al ventilatore polmonare di rimettersi a funzionare. Nel frattempo era stato allertata anche la centrale operativa del 118 di Casirate che ha inviato un’ambulanza. Il personale medico ha accertato le condizioni del piccolo. I vigili del fuoco hanno così lavorato all’impianto elettrico dell’appartamento per rimettere a posto l’impianto. Grazie a due volontari del distaccamento di Romano di Lombardia, che di professione fanno gli elettricisti, hanno verificato il danno riparandolo. La famiglia ha trascorso la notte senza ulteriori disagiIl lieto fine di una storia di una notte d’estate che avrebbe potuto trasformarsi in disgrazia. Ieri mattina i genitori del bambino hanno provveduto a sistemare l’impianto per ultimare le riparazioni per evitare una nuova interruzione di corrente.