Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
15 giu 2022
michele andreucci
Cronaca
15 giu 2022

Bergamo, "alleati" della siccità sabotano 50 idranti

Gli agricoltori dell’Isola Bergamasca, già in ginocchio, costretti a fare i conti con gli impianti d’irrigazione messi fuori uso

15 giu 2022
michele andreucci
Cronaca

Mapello (Bergamo), 16 giugno 2022 - Non bastava la siccità a mettere in ginocchio gli agricoltori dell’Isola Bergamasca. Ora devono fare i conti anche con i vandali, che hanno sabotato 50 impianti d’irrigazione, in particolare a Mapello, Bottanuco e Chignolo. Il Consorzio ha sporto denuncia e le indagini delle forze dell’ordine dovranno stabilire se si sia trattato di atti vandalici o se non ci sia in corso una sorta di guerra tra agricoltori. L’allarme arriva dal Consorzio di bonifica con il presidente Franco Gatti: "Ci siamo trovati di fronte a veri e propri atti di sabotaggio, che hanno messo fuori uso decine di idranti. Una cosa mai vista, inspiegabile".

Il Consorzio ha sporto denuncia: "Proprio nei giorni in cui partiva l’impianto di irrigazione, ignoti hanno tagliato i componenti essenziali che consentivano il funzionamento degli idranti su cui vengono innestati i cosiddetti rotoloni per l’irrigazione a pioggia. Si può parlare di sabotaggio proprio perché la minuziosità e la particolare azione di danneggiamento, fanno pensare a qualcuno che ben conosca l’impianto e che sia in grado di provocare un danno difficilmente riscontrabile se non al momento dell’utilizzo dell’idrante.

Il Consorzio si è "immediatamente attivato per le riparazioni nella speranza che questi vandalismi abbiano a cessare, per non compromettere ulteriormente la stagione irrigua di tanti agricoltori della zona dell’Isola, già messi in ginocchio dalla siccità che non accenna a mollare la presa. Siamo in piena campagna e non ci sono telecamere per individuare gli autori. L’unica cosa che possiamo fare è incrementare la nostra sorveglianza. Non abbiamo neppure idea delle motivazioni che abbiano spinto a un gesto simile, in un momento difficile per gli agricoltori come questo. Peraltro è la prima volta che gli impianti di irrigazione vengono presi di mira dai vandali". Chiunque avesse notato movimenti sospetti intorno agli idranti del Consorzio, può fare una segnalazione alla mail info@cbbg.it.

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?