Una sede Amazon
Una sede Amazon

Casirate (Bergamo), 4 settembre 2018- All’Amazon day di fine maggio si erano presentati in più di 400, tutti speranzosi di essere scelti dal colosso dell’e-commerce per lavorare all’interno del nuovo centro logistico di Casirate. Ora per 50 di questi il “sogno” si avvera. Amazon infatti procederà con 50 assunzioni a tempo indeterminato in vista dell’apertura del suo mega hub nella Bassa Bergamasca. Da Amazon fanno sapere che di questa prima tranche di assunzioni faranno parte anche alcuni contratti a tempo determinato che faranno da supporto in vista del picco natalizio. Questi lavoratori faranno parte, insieme ad altri che si aggiungeranno in futuro, di una “pattuglia” di persone che nel tempo verranno stabilizzate fino a raggiungere le 400 assunzioni in tre anni che Amazon ha programmato per Casirate. Tra la fine di questo mese e l’inizio di ottobre, intanto, al palasport casiratese si svolgeranno le prove di idoneità fisica per la prima tranche di assunti. Il tutto in vista dell’apertura del centro logistico, per il quale Amazon fornisce al momento un periodo indicativo tra fine ottobre e inizio novembre anche se la data più probabile rimane quella del 28 ottobre.

A Casirate intanto sembra tutto pronto. Sono stati infatti completati a tempo record i lavori di costruzione sia dei capannoni che ospiteranno l’impianto e quelli per il parcheggio da 500 posti: le opere sono state eseguite dalla ditta Valog, operatore internazionale di logistica, dalla quale è stato consegnato nei giorni scorsi al Comune di Casirate il certificato di fine lavori, che erano iniziati nel novembre scorso.

Il complesso sorge su un’area di 15 mila metri quadrati laddove un tempo si trovavano le strutture della ex Malossa, dedicata alla distribuzione di idrocarburi. Da lì partiranno i pacchi Amazon destinati ai vari acquirenti secondo le loro richieste on line al colosso mondiale dell’e commerce in questo nuovo impianto.