Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
1 apr 2022

Festival delle Alpi di Lombardia, la montagna torna protagonista

La dodicesima edizione al rifugio Campel di Valbondione

1 apr 2022
francesca magni
Cosa Fare
BERGAMO//FESTIVAL DELLE ALPI DI LOMBARDIA CON L'ALPINISTA REINHOLD MESSNER E LA SOPRANO SILVIA LORENZI//FOTO DE PASCALE
L'alpinista Reinhold Messner (Foto Minkoff)
BERGAMO//FESTIVAL DELLE ALPI DI LOMBARDIA CON L'ALPINISTA REINHOLD MESSNER E LA SOPRANO SILVIA LORENZI//FOTO DE PASCALE
L'alpinista Reinhold Messner (Foto Minkoff)

Si svolgerà domenica 3 luglio 2022 al rifugio Campel a Valbondione, in provincia di Bergamo, il consueto appuntamento con il Festival delle Alpi di Lombardia, giunto alla dodicesima edizione e organizzato dall'Associazione Montagna Italia in collaborazione con Climarte. Dal 2020 questo appuntamento è condiviso con il Consiglio regionale, che ha indetto la giornata regionale delle montagne di Lombardia a conferma della volontà di dare uno slancio di promozione turistica, all'inizio dell'estate, alle località alpine delle nostre montagne. Per questi motivi l'Associazione Montagna Italia organizza una giornata evento in quota per celebrare le montagne della Lombardia il primo weekend di luglio, ogni anno, in una location differente.

Protagonisti della kermesse per il 2022, saranno il soprano Silvia Lorenzi con la performance cantata e narrata "Vette di latte", una favola che alterna prosa, poetica e canto lirico, dove i protagonisti Mom e Nero si incontrano nell'amore tra cime e pianure, e il viaggio musicale "In volo", del  maestro Corrado Rossi che si esibiranno, rispettivamente al mattino (ore 11.30) e al pomeriggio (ore 14.30), presso il rifugio. Un viaggio musicale attraverso sonorità eseguite al pianoforte dal maestro che accompagnano l'ascoltatore in un percorso immaginario tra le innumerevoli bellezze naturali del pianeta e che vogliono sottolineare l'importanza della sua salvaguardia. Si svolgerà nel pomeriggio, anche la presentazione del libro "Il sentiero Alto Serio" del fotoreporter Angelo Corna, il documentario che ripercorre la Val Seriana, da Gorno fino a Clusone, descrivendo le molte meraviglie che si trovano lungo il cammino, attraverso vecchi borghi e alcune tra le zone più suggestive della media Val Seriana e le sue valli sussidiarie. Antiche fucine, santuari mariani, affreschi sacri, calchere e tribuline  che caratterizzano il sentiero Alto Serio, sono tutte svelate nel libro.

"Negli ultimi anni il sentiero Alto Serio è stato in gran parte dimenticato - dichiara Angelo Corna -. Spero che questo piccolo libro possa riportarlo alla luce: l'accessibilità, i tanti punti presenti sul cammino, che offrono riparo e ristoro, e i panorami incontrarti sul percorso lo rendono sicuramente tra i tracciati più affascinanti presenti in Val Seriana". Testimonial del festival sarà l'alpinista più famoso del mondo Reinhold Messner, con una serata evento, in programma il 19 giugno alle 21 al Palacreberg di Bergamo. 

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?