Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

In arrivo la nuova edizione di DimoreDesign 2018 a Bergamo

Tradizioni e contaminazioni a Bergamo dal 9 settembre al 3 ottobre 2018, presso cinque palazzi storici della città.

Ultimo aggiornamento il 6 settembre 2018 alle 09:08
DimoreDesign 2018
Giovedì, 6 settembre 2018 - Sta per tornare la nuova edizione di DimoreDesign 2018, Tradizioni e Contaminazioni. Dal 9 settembre al 3 ottobre, ogni domenica cinque palazzi storici di Bergamo apriranno le porte al pubblico, mostrando una nuova versione di se stessi, reinterpretati da designer e in equilibrio fra tradizione e contaminazione. I palazzi interessati da DimoreDesign 2018 saranno Palazzo Agliardi, Palazzo Moroni, Palazzo Terzi, Palazzo Polli Stoppani e Villa Grismondi Finardi.

A dare nuova vita a queste dimore saranno gli artisti Daniela Puppa, Matteo Bazzicalupo, Raffaella Mangiarotti, Odo Fioravanti e Lorenzo Damiani. Ognuno di loro reinterpreterà, seguendo il proprio stile, gli interni e gli esterni di questi palazzi. Le sale e i giardini dei palazzi, poi, verranno arricchite da opere di grande impatto.

All’interno della manifestazione, poi, non mancheranno gli appuntamenti serali con i designer: guidati dal critico d’arte Giacinto di Pietrantonio, narreranno al pubblico il proprio percorso e le proprie esperienze.

Grande novità di questa edizione sarà la riapertura al pubblico, dopo ben 50 anni di chiusura, del Palazzo Polli Stoppani, proprio al centro della Città Alta: da poco è stato restaurato e sede dell’omonima Fondazione. Proprio per l’occasione, il Palazzo ospiterà alcuni prototipi d’autore, da Stefano Giannoni a Ron Arad, da Fabio Novembre a Alessandro Mendini, tutti forniti da Persico group.

All’interno di questi cinque palazzi, poi, sono ospitati opere d’arte celebri, fra cui i decori del Tiepolo e quadri di artisti come Giovan Battista Moroni.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.