Gian Piero Gasperini
Gian Piero Gasperini

Reggio Emilia, 2 maggio 2021 - Nessun rimpianto atalantino per lo scudetto a cui nessuno credeva. Tanti rimpianti per un pareggio contro il Sassuolo che va stretto alla Dea e la risucchia nella bagarre per i primi quattro posti. “L’Inter lo scudetto lo aveva gia' vinto, non fosse stato questo weekend sarebbe stato il prossimo... A me interessa solo il nostro percorso e oggi come a Roma c'era la possibilità di fare bottino pieno", ha sbottato Gian Piero Gasperini, allenatore dell'Atalanta, ai microfoni di Sky Sport.

Rammaricandosi per i due punti persi: "Nonostante il tempo e mezzo giocato in inferiorità numerica siamo riusciti ad andare in vantaggio e nel finale, quando ci siamo ritrovati 10 contro 10, abbiamo provato a vincere, ma non ci siamo riusciti. E' stata una partita tutta complicata. Ora preoccupiamoci soltanto della prossima gara”, ha chiosato Gasp. Che prevede una volata finale fino all’ultimo: “Siamo ancora tutte li’, ora vediamo cosa succede: abbiamo tre partite ravvicinate”.