Quotidiano Nazionale logo
16 apr 2022

Atalanta, la rincorsa all'Europa parte lunedì contro il Verona: "Crediamoci"

Gasperini mette nel mirino la prima di sette finali. Mancheranno Ilicic e Maehle, in dubbio Toloi

fabrizio carcano
Sport
Atalanta's coach Gian Piero Gasperini reacts during the Italian Serie A soccer match Atalanta BC vs SSC Napoli at the Gewiss Stadium in Bergamo, Italy, 3 April 2022.
ANSA/PAOLO MAGNI
Gian Piero Gasperini (Ansa)


Bergamo, 16 aprile 2022 - Fuori dall’Europa ora l’Atalanta ha solo il campionato. Sette finali consecutive da vincere per riagguantare il quinto posto o il sesto, con una rincorsa sulla Roma e sulla Lazio avanti rispettivamente di sei e quattro punti, ma con una gara in più rispetto ai nerazzurri. Che ripartiranno dal Monday night casalingo contro il Verona: lunedì sera (ore 21) al Gewiss Stadium servirà subito una reazione contro i gialloblù di Tudor, battuti all’andata per 2-1 al Bentegodi in quello che era stato il picco stagionale della Dea, a metà dicembre, seconda in classifica con 37 punti in 17 giornate.

Da allora, in quattro mesi, appena 14 punti in altrettante gare, una media da retrocessione. Per salvare una stagione altrimenti negativa l’Atalanta sarà obbligata ad uno sprint a testa bassa con l’obiettivo di concludere il più in alto possibile e tornare in Europa, in una delle due competizioni continentali. Gasperini dopo l’eliminazione in Europa League ha subito sintonizzato i suoi sulla volata per il quinto e sesto posto. Numeri alla mano l’Atalanta cercherà di infilare un filotto da almeno sei vittorie su sette, considerando la difficile trasferta a San Siro in casa del Milan alla penultima: con 19 punti la Dea arriverebbe a quota 70, difficile da raggiungere per esempio per la Roma che incrocerà Napoli, Inter e Fiorentina e ha pure l’impegno in Conference.

Contro il Verona mancheranno Ilicic e Maehle, resta in dubbio capitan Toloi, per il resto squadra al completo con Duvan Zapata pronto a trascinare l’attacco e il gemello e connazionale Luis Muriel, che festeggia i suoi 31 anni (e venerdì Freuler ne ha festeggiati 30) pronto a staffettarlo.“Adesso ripartiamo dal prossimo incontro con il Verona. Dobbiamo vincere più partite possibili: ci sono ancora tempo e possibilità di giocarci il nostro finale di campionato”, ha spiegato giovedì sera Gasperini.
Verona decimo con 45 punti, ormai quasi fuori dalla lotta europea: solo vincendo a Bergamo i gialloblù potrebbero sperare di tornare in corsa per il settimo posto.

Probabili formazioni
ATALANTA (3-4-1-2): Musso; Scalvini, Demiral, Palomino; Hateboer, De Roon, Freuler, Pezzella; Koopmeiners; Malinovskyi, Zapata.
Allenatore:Gasperini
VERONA (3-4-2-1): Montipò; Ceccherini, Günter, Casale; Faraoni, Tameze, Veloso, Lazovic; Barak, Caprari; Simeone. 
Allenatore: Tudor

Dove vederla: lunedì dalle 21 diretta su Dazn


 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?