Musa Barrow con Gomez

Bergamo, 15 agosto 2018 - Non sarà un’amichevole quella di domani sera alle 20 al Mapei Stadium di Reggio Emilia. Nonostante il 4-1 dell’andata in Israele l’Atalanta non intende snobbare la gara di ritorno del terzo turno preliminare di Europa League contro l’Hapoel Haifa. Anche per rispetto dei tanti tifosi nerazzurri presenti: oltre 5000 i biglietti già venduti, una decina di bus organizzati da curva e club.

«Vogliamo fare bene anche per tutti questi nostri tifosi che ci seguiranno, vogliamo giocare una buona partita che ci servirà anche per prepararci bene in vista del debutto in campionato lunedì contro il Frosinone e poi per le partite successive», ha spiegato Gian Piero Gasperini, annunciando un massiccio turn over. In porta Gollini, in difesa una chance per l’albanese Djimsiti, con Mancini e uno fra Toloi e Masiello. Spazio a Castagne a destra e a sinistra debutto del polacco Arkadiusz Reca. Per il trequartista ballottaggio tra Pasalic, che ha un fastidio al tendine rotuleo e Pessina, che altrimenti giocherà in mediana. Per Valzania ci sarà spazio nella ripresa. Davanti partiranno Zapata e Gomez, con Barrow pronto a subentrare.