Saronno, 3 dicembre 2017 - Grande cordoglio e incredulità per la scomparsa di tre ragazzi nell’incidente di venerdì notte. Davide Greco, il più anziano delle vittime con i suoi 21 anni, residente a Rovello Porro, era molto conosciuto a Saronno perché impegnato con il fratello Marco nella guida della società calcistica amatoriale Lokomotiv Saronno. «Sapevi risollevare l’umore anche nei momenti difficili -  scrivono i compagni di squadra su Facebook - Per questo ti chiediamo per favore di farlo anche questa volta. Dacci la forza di andare avanti, regalaci il tuo sorriso ovunque tu sia. Facci sentire forti!».

Dolore anche dall’istituto Prealpi di via San Francesco a Saronno dove Matteo Carnelli frequentava il secondo anno dell’istituto alberghiero e Alessandro Masini il terzo del liceo sportivo: «Sono senza parole – spiega il portavoce dell’istituto Paolo Strano – Ho sentito le famiglie. Lunedì faremo un momento di raccoglimento per tutti gli studenti e ovviamente saremo presenti ai funerali». Messaggi di cordoglio alle famiglie sono arrivati dagli amici e dai compagni di scuola dei ragazzi ma anche da tante realtà saronnesi. In prima linea nel ricordare i tre giovani e esprimere vicinanza alle famiglie tutte le società calcistiche cittadine (Amor sportiva, Robur Saronno ed Fbc Saronno) "guidate" dall’assessore allo Sport Gianpietro Guaglianone. Cordoglio è stato espresso anche dal collega di giunta con delega alle politiche giovanili Francesco Banfi e dal sindaco Alessandro Fagioli.