Varese, 14 febbraio 2017 - Arrestate due persone accusate di aver asportato ben 7 piumini eludendo il sistema antitaccheggio in un noto negozio della centralissima piazza Monte Grappa. I due, noti alle forze dell'ordine, sono italiani senza fissa dimora di 48 e 22 anni. 

Il loro atteggiamento sospetto con cui si sono allontanati per le vie del centro non è sfuggito all’occhio attento di un sovrintendente appena smontato dal turno di volante. Un poliziotto ha immediatamente chiamato i colleghi, con i quali ha fermato e controllato i due. Proprio da quel controllo è emerso che il 48enne e il 22enne avevano rubato ben 7 piumini, di cui due indossati sotto al loro giubbotto e altri 5 nei loro zaini. Smascherati, ai due non è rimasto che ammettere che gli indumenti erano proventi di un furto perpetrato pochi minuti prima nel negozio vicino. Dai successivi accertamenti gli operatori sono riusciti a risalire all'esercizio presso il quale la merce era stata rubata e al cui responsabile è stata restituita. Per i ladri si sono aperte le porte del carcere e, dopo il processo con rito per direttissima, sono stati collocati agli arresti domiciliari.