Sesto Calende (Varese), 2 gennaio 2018 - Nel tentativo di difendere i suoi cagnolini, una giovane donna di 36 anni è stata aggredita da un pitbull sfuggito al suo padrone a Sesto Calende, in provincia di Varese. Il padrone quando il suo cane ha assalito la donna, invece di aiutarla è scappato via con altri due cani che aveva con sé. La donna, soccorsa e medicata in ospedale, è stata dimessa con una prognosi di dieci giorni per morsi agli arti. Aperto in Procura a Busto Arsizio un fascicolo per omessa custodia di animale, al momento contro ignoti. le indagini sono affidate ai carabinieri. I militari, oltre ad aver raccolto alcune testimonianze, stanno lavorando ad eventuali immagini di telecamere di videosorveglianza della zona per identificare l'uomo svanito nel nulla. Secondo i carabinieri si tratterebbe di un cacciatore.