Garbagnate Milanese (Milano), 12 settembre 2017 - Il corpo di una donna, decapitato, è stato trovato sepolto nell'orto di Vito Clericò. Un 65enne di Garbagnate è stato fermato ieri per l'omicidio e l'occultamento del cadavere di Marilena Rosa Re, 58 anni, la promoter di Castellanza (Varese) scomparsa lo scorso 30 luglio. Come dichiarato dal capitano dei carabinieri di Busto Arsizio, Marco D'Aleo, "per il 90% il corpo trovato appartiene alla promoter ma bisognerà attendere la conferma dal test del dna". Era stato lo stesso 65enne a indicare agli inquirenti il punto dove scavare: domani è prevista l'udienza di convalida del fermo dell'uomo.