Vartese, 13 febbraio 2018 -  Momenti concitati in ospedale a Gallarate, dove un 26enne polacco è stato arrestato dalla Polizia di Stato per lesioni aggravate, danneggiamento aggravato e resistenza a pubblico ufficiale. Secondo la ricostruzione dei fatti, il giovane ha distrutto la vetrata della portineria della struttura con un porta ombrelli di metallo, perché non gli è stato permesso di dormire lì lunedì sera. Subito dopo, il 26enne avrebbe anche colpito alla testa una guardia giurata, intervenuta per fermarlo. 

La pattuglia della Polizia è stata chiamata dalla custode dell'ospedale, terrorizzata per esservi vista crollare addosso (fortunatamente senza conseguenze) la vetrata. Quando l'uomo ha visto arrivare gli agenti, ha tentato di colpire anche loro con lo stesso porta ombrelli, ma è stato bloccato. A quanto si è appreso, poche ore prima, lo stesso 26 enne aveva danneggiato alcuni computer all'interno dell'aeroporto internazionale di Malpensa ( Varese). Arrestato, è stato accompagnato in carcere a Busto Arsizio, su disposizione del Pm Nadia Calcaterra.