Varese, 14 febbraio 2017 - Un camper della polizia in piazza Monte Grappa per dire no alla violenza sulle donne. Dalle 13 di oggi, alla presenza del questore Attilio Ingrassia e dell'assessore comunale alle Politiche sociali Rossella Dimaggio, nella piazza si è svolto il “Progetto CAMPER - Il camper della polizia di Stato contro la violenza di genere”, il cui obiettivo e quello di favorire l’emersione del fenomeno della violenza di genere.

Quest’anno anche la Questura di Varese è stata interessata all’evento con una campagna di sensibilizzazione denominata “Questo non è amore”. Oltre al camper era presente un'equipe di operatori specializzati, formata da una psicologa, due operatrici specializzate della polizia di Stato e una rappresentante della rete antiviolenza, per sensibilizzare l’opinione pubblica e accogliere ed aiutare le persone vittime di tali comportamenti.

Il progetto ha come finalità la creazione di un contatto diretto tra le donne ed il team di operatori specializzati, pronto a raccogliere le testimonianze dirette di chi, spesso, ha paura a denunciare o a varcare la soglia di un ufficio di polizia, oltre che fornire tutte le informazioni richieste.