Varese, 11 luglio 2017 - Un concerto d’eccezione sull’Isolino Virginia del Lago di Varese, come quello previsto per mercoledì 12 luglio, con partenza dal molo di Biandronno alle 19 per raggiungere il sito Unesco al tramonto e ascoltare sdraiati sul prato Ray Wallen -musicista blues inglese e la sua graffiante armonica- e Max Prandi, storico bluesman della Bassa Padana. E' l'appuntamento che chiude il Black and Blue e apre il Varese Gospel nell'ambito dell'unione di forze nell'ambito del Sumer Soul Festival (posti limitati. Info e prenotazioni: eventi@solevoci.it).  Per quanto riguarda il programma del Varese Gospel si prosegue giovedì 13 luglio con alcuni aperitivi in Gospel: in Via del Cairo in collaborazione con il Cuba Bar; in Piazza Carducci in collaborazione con il Caffè Carducci e venerdì 14 con un concerto Gospel in Piazza del Podestà nell'orario dell'aperitivo.

 "Special guest" per la prima volta in Italia sarà Michelle Prather, salmista e predicatrice del Gospel, nota per aver rinnovato l’arena Gospel a Memphis e dintorni e per aver collaborato con Kevin Davidson e The Voices, Kurt Carr e The Kurt Carr Singers, Nu Tradition e RiZen. Michelle ha registrato, inoltre, come voce principale su diversi album per Kevin Davidson & The Voices Mississippi Blvd, Kurt Carr e Kurt Carr Singers. Michelle terrà uno speciale workshop di canto Gospel al Teatro “G. Santuccio” di Varese. Per informazioni e prenotazioni occorre scrivere una mail a prenotazioni@solevoci.it. Sarà anche protagonista della serata di sabato 15 luglio. Sul palco insieme a Michelle Prather, Twin Cities Gospel Choir e Veronica Sbergia e Max De Bernardi, che per l’occasione presenteranno uno show inedito, appositamente studiato per raccontare la commistione tra old time music, ragtime, blues delle origini e gospel, dove affonda le radici lo spiritual. 

Info www.varesegospel.it  www.blackbluefestival.com