Saronno (Varese), 9 marzo 2017 - Va in scena questa sera al teatro Giuditta Pasta l’anteprima assoluta della versione rivisitata di "Something", spettacolo che - dopo il debutto saronnese - "volerà" al New Victory theatre di New York. 

Il cast, formato da sette ballerini acrobati, porta in scena la ricerca di "qualcosa", qualcosa che ci possa aiutare a superare una crisi, che ci faccia sorridere, innamorare o semplicemente qualcosa che ci aiuti a sperare. Situazioni ordinarie che diventano straordinarie, stralci di un mondo surreale, quasi divino, raccontate attraverso una comicità irrefrenabile!!

La spettacolarità dei movimenti acrobatici ed aerei, si fonde perfettamente con la danza e la recitazione portando con estrema ironia lo spettatore adulto a sorridere e i bimbi di tutte le età a sognare divertendosi!

La compagnia Liberi Di Physical Theatre è stata fondata nel 2007 da Davide Agostini, Stefano Pribaz, Valentina Marino e Giulia Piolanti (ora impegnata nelle produzioni del Cirque du Soleil). Sia i fondatori, sia gli attuali componenti della compagnia vantano una solida esperienza nel campo della ginnastica, praticata da alcuni anche a livello olimpionico. Attraverso lo studio delle arti circensi, della danza e della recitazione hanno dato vita a un progetto destinato a crescere ogni giorno per regalare emozioni attraverso l’espressività del corpo, l’armonia del gesto, la magia della musica.

Biglietti a 25 e 15 euro. Oggi il botteghino del teatro sarà aperto dalle 15 alle 18. Inizio spettacolo alle 21.