Basiglio (Milano), 29 giugno 2016 - Il nuovo Sporting Club di Milano 3 compie un anno e annuncia l’arrivo della Coppa Davis di tennis. Grande festa a Basiglio per il primo compleanno del centro: una kermesse ricca di eventi fra partite di beneficenza e la serata di gala.

Alla presenza di centinaia di soci e ospiti, fra cui il sindaco Eugenio Patrone e gli ex campioni della racchetta Lea Pericoli e Stefano Pescosolido (oggi direttore tecnico del settore tennis del resort), è stato annunciato il ritorno a Milano dopo 30 anni della Coppa Davis. Lo Sporting infatti ospiterà le semifinali (dal 16 al 18 settembre), sempre che l’Italia a luglio riesca a battere l’Argentina. In caso di successo, si ipotizza una semifinale Italia-Serbia con la presenza del campionissimo Novak Djokovic.

Lo Sporting di Milano 3, dopo una lunga chiusura, è ritornato a essere fiore all’occhiello del territorio. Una giornata da favola, sabato scorso, per celebrare il primo compleanno della struttura rilanciata dalla famiglia Stilo e da Daniel Degli Esposti. La manifestazione si è aperta con la «Partita della Solidarietà»: in campo la Nazionale Artisti Tv e una selezione dello Sporting. Una sfida aperta a tutti, il cui ricavato è andato alla fondazione Harambee Africa International che si occupa di progetti in Africa Sub-sahariana.

In serata la festa a bordo piscina con soci e ospiti. Diversi artisti si sono inoltre esibiti sul palco: «Appassionante», un fantastico trio di voci femminili, ha mandato in delirio il pubblico. Straordinari anche i numeri eseguiti da Ottavio Belli «The Illusionist», reduce dal successo al programma «Tu si que vales». Protagonista della serata anche l’intramontabile comicità di Gigi e Andrea. Lo staff dello Sporting, infine, ha consegnato una targa di ringraziamento alla famiglia Stilo per aver permesso la rinascita dello storico centro sportivo.