Rozzano (Milano), 29 maggio 2017 - Premiate con la "Borsa Sport", nove atlete del Nuoto Club Milano scelte tra 9.000 sportivi del territorio milanese. Grazie al progetto “Valori in campo” riceveranno un contributo economico di 200 euro da utilizzare nell’ambito sportivo. La cerimonia di premiazione si è svolta ieri pomeriggio nel centro sportivo Targetti alla presenza di Walter Vuchenovic, presidente di Nuoto Club Milano, di Stefania Busnari, vicepresidente di Nuoto Club Milano, e di Alessandro Russo, presidente del gruppo Cap Holding.

Il progetto “Valori in campo”, lanciato a metà settembre dalla holding, prevede attività di sponsorizzazione di realtà sportive locali. L'idea alla base è che nello sport, come in qualsiasi ambito della quotidianità, si può fare molto per orientare il nostro stile di vita a scelte più responsabili anche nei confronti dell’ambiente: "Basti pensare al semplice gesto di dissetarsi con acqua del rubinetto dentro e fuori dal campo, alla realizzazione di pozzi di prima falda per irrigare i centri sportivi senza sprecare acqua potabile - commenta il presidente Alessandro Russo -. Le società sportive con cui abbiamo deciso di collaborare condividono i nostri stessi valori, hanno un grande radicamento e una forte capacità di rappresentare il territorio e, ovviamente, sono abituate a “fare squadra” come noi per raggiungere risultati concreti”. Le Borse Sport sono state così ripartite; 3 atlete del settore nuoto: Alessia Chierico, Sonia Roldo, Carlotta Franceschi; 3 atlete del settore sincro: Giulia Torre, Camilla Cornali, Marta Degani; 3 atlete del settore pallanuoto: Cecilia Calzolari, Giulia Lombella, Francesca Murer.