Peschiera Borromeo (Milano), 5 novembre 2017 - Buona partecipazione sabato sera alla Sala Matteotti di via XXV aprile, dove l'associazione Charity in the World ha ospitato suor Simona Villa, missionaria e chirurgo all'ospedale San Giovanni di Dio di Afagnan, in Togo, della quale è anche dirigente. La religiosa ha raccontato la propria esperienza, spiegando come sia nata in lei la decisione di dedicare la propria vita ai più poveri tra i poveri e illustrando le iniziative che l'associazione ha portato a termine nel Paese africano in collaborazione con il suo ordine, quello delle Misericordine del San Gerardo di Monza: la costruzione di quattro pozzi di acqua potabile, l'istituzione di due paillotes, centri di accoglienza per malati mentali, e di un progetto di adozione a distanza multipla.

La stessa serata ha costituito per la onlus l'occasione di annunciare altri interventi che saranno messi in atto nell'area, ossia la costruzione di altri due pozzi e di una macina elettrica per il granturco, l'alimento più diffuso in Togo e l'attivazione di un progetto per l'adozione a distanza dei malati.