Gaggiano (Milano), 11 giugno 2017 - Momenti di paura nel cuore del centro storico di Gaggiano: una vettura è andata a fuoco e la zona è stata completamente evacuata dopo che l’automobilista ha comunicato la presenza dell’impianto a Gpl. Grazie al tempestivo intervento dei vigili del fuoco di Abbiategrasso e alla tecnica utilizzata per mantenere fredda la bombola del gas alloggiata nel baule, nessuno è rimasto ferito. Tutto è successo intorno alle 11: un automobilista di Besate era a bordo della sua auto, una vecchia Audi, quando si è accorto che della fuoriuscita del fumo.

Il tempo di accostare velocemente a bordo strada e la vettura ha preso fuoco. Proprio in quel momento passava da quelle parti una pattuglia di agenti di polizia locale dell’Unione Fontanili che immediatamente lanciato l’allarme. Dopo aver appreso dal conducente la presenza dell’impianto a Gpl gli agenti hanno iniziato a far allontanare automobilisti, ciclisti e curiosi mettendo la zona in sicurezza. Delicato l’intervento dei vigili del fuoco che, in poco tempo hanno domato il rogo e ripristinato le condizioni di sicurezza. L’eventuale deflagrazione della bombola del gas avrebbe provocato un’onda d’urto dall’impatto disastroso.