vernate (Milano) 20 gennaio 2017 - L’associazione culturale La Mischia torna a proporre una serata-tributo a Fabrizio De André. A diciotto anni dalla sua scomparsa, il ricordo del grande cantautore ligure rivivrà attraverso l’esecuzione dei brani attinti al suo vasto repertorio. A interpretarli saranno gli stessi appassionati. ‘La serata è a ingresso libero, tutti possono partecipare: chi col suo strumento, chi con la sua voce, chi, più semplicemente, col suo entusiasmo’, spiega Sara Spadini, presidente dell’associazione «La Mischia».

La particolarità di questo evento, non a caso chiamato «Siamo tutti De André», è proprio il coinvolgimento collettivo. ‘L'idea è quella di un ritrovo spontaneo per cantare e suonare insieme le canzoni di un grande cantautore, che ha saputo raccontare, in musica e poesia, spaccati della società, dando voce soprattutto agli ultimi, ai più deboli, agli emarginati. Temi che stanno a cuore alla nostra associazione’. Ispirato alla «cantata anarchica», che si svolge ogni 11 gennaio (anniversario della scomparsa di De André, avvenuta nel 1999) in piazza Duomo, a Milano, l’evento di Vernate giunge quest’anno alla sua terza edizione. L’appuntamento è per sabato 21 alle 21, presso la casa comunale di via Madre Teresa di Calcutta.