Legnano (Milano), 15 maggio 2016 - "Il Palio è un bellissimo gioco, che gioco deve rimanere". Il supremo magistrato Alberto Centinaio ha concluso così il proprio intervento durante la cerimonia dell'iscrizione delle contrade al Palio, della presentezione delle reggenze, dell'investitura civile dei capitani e di consegna del soldo alle contrade. Un monito comunque necessario e non scontato, visti gli attimi di tensione a fine cerimonia fra i contradaioli di Sant'Erasmo e San Domenico. Per fortuna nessuno è venuto a contatto, anche grazie all'intervento di altri contradaioli più ragionevoli e delle forze dell'ordine. La cerimonia ha di fatto dato il via all'attesa per il Palio, che si correrà domenica 29 maggio. Sale la febbre da Palio in città, la speranza è che però gli animi di alcuni contradaioli si plachino per non rovinare la festa.