Sondrio, 21 dicembre 2016 - Sono state consegnate presso la sede del Bim Adda le borse di studio da 1000 euro per i 15 studenti sportivi che si sono distinti nell'anno 2016. La sala Acque del Bim era gremita in ogni ordine di posto perchè nell'occasione ci sono state anche le premiazioni di fine anno del Coni provinciale. I vincitori delle borse di studio, in ordine alfabetico, sono stati Samantha Bertolina (Valfurva, sci alpinismo), Rebecca Bettini (Sondrio, pallavolo), Giorgia Bresciani (Valdisotto, short track), Mattia Castellazzi (Bormio, lancio del peso), Emanuele Cavazzi (Sondrio, karting), Giuseppe Fiorenzi (Chiavenna, kart), Belay Jacomelli (Valdisotto, atletica leggera), Sofia Marinelli (Bormio, short track), Nicolò Martinalli (Ardenno, sanda), Marika Mascherona (Bormio, sci alpino), Letizia Motalli (Grosio, mountain bike), Andrea Prandi (Bormio, corsa in montagna), Camilla Ricetti (Sondalo, atletica leggera), Marcella Sertori (Castione Andevenno, karate), Anna Spechenauser (Bormio, short track).

Il presidente del Bim Carla Cioccarelli ha introdotto la premiazione sottolineando che “in questo periodo di Natale siamo felici di premiare i nostri giovani campioni dello sport, che rendono omaggio al nome della Valtellina all'estero. Lo sport è fondamentale per i nostri giovani e il Bim sta facendo davvero tutto il possibile in questo senso”. Dopo la premiazione, effettuata dai membri del direttivo del Bim fra cui il vicepresidente Fernando Baruffi, Cioccarelli ha presentato le cinque borse di studio da 1000 euro che verranno messe in palio per gli studenti impegnati nella musica, le cinque per il canto e le due per il ballo, per cui i bandi si possono già consultare e scaricare sul sito Internet ufficiale del Bim. Prima che fosse dato spazio al momento condotto dal Coni c'è stato un intermezzo culturale in cui si sono esibiti i giovani che lo scorso anno avevano vinto le borse di studio per canto e musica.